Rifiuti elettronici

Come vengono smaltiti frigoriferi, videocamere, pannelli fotovoltaici e cellulari? In questo video di “RifiUTILE” andiamo a vedere come si riciclano i dispositivi elettronici, cioè i cosiddetti RAEE (Rifiuti da apparecchiature Elettriche ed Elettroniche).

Sono oggetti estremamente complicati da riciclare perché nella maggior parte dei casi sono formati da moltissimi materiali uniti e mescolati tra loro. Per questo motivo esistono 5 diversi processi di riciclo, a seconda del tipo di rifiuto, ma per semplificare tutti condividono 4 passaggi fondamentali:

  1. Selezione →  Dopo essere stati raccolti i rifiuti vengono separati manualmente o meccanicamente e, in questa fase, è importante togliere le batterie – se presenti;
  2. Smontaggio → Essendo materiali complessi, è necessario separare il più possibile le diverse componenti e, tra queste, decidere cosa può essere riciclato e cosa no;
  3. Riduzione volumetrica → il rifiuto rimanente viene tritato per ottenere frammenti di pochi centimetri;
  4. Separazione → Tramite elettromagneti e getti di aria compressa si separano le varie tipologie di metalli da vetro e plastica.

Ricordiamo che i RAEE vanno gettati nelle isole ecologiche, attrezzate come centri di raccolta per lo smaltimento dei rifiuti elettronici, che si occuperanno poi di inviare il materiale raccolto agli impianti di trattamento specializzati.

Perché si riciclano i rifiuti elettronici?

Innanzitutto si riciclano per arginare il problema ambientale – visto che molti dispositivi elettronici, se non trattati correttamente, possono diventare dannosi per l’ambiente. Poi dobbiamo considerare che il loro riciclo permette comunque di ottenere nuove materie prime di valore, specialmente metalli come acciaio, rame oppure oro.

Uno degli obiettivi più ambiziosi del riciclo dei RAEE è quello di riuscire a ricavare le terre rare dai dispositivi elettronici. Questi elementi – estremamente costosi e indispensabili per far funzionare la tecnologia odierna – sono riciclati solo in piccola parte al giorno d’oggi, ma la ricerca permetterà in futuro di recuperarne quantità sempre maggiori.

In questo episodio di “RifiUTILE” parleremo quindi dei rifiuti elettronici, di come vengono riciclati e del perché si tratta di un processo complesso. Vedremo inoltre quali sono i traguardi raggiunti e le sfide per il futuro, con un occhio di riguardo per il recupero delle terre rare.

Articolo a cura di
Redazione