Guidare una moto in pista: ecco quali sono le 5 fasi per affrontare al meglio le curve

In questo video andremo a vedere come vengono affrontate le curve dai piloti professionisti, evidenziando le cinque fasi e i segreti per guidare in pista.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Geopop
A cura di Andrea Moccia
22 Novembre 2022
18:30
1 condivisione
Guidare una moto in pista: ecco quali sono le 5 fasi per affrontare al meglio le curve
5 fasi in moto

Guidare una moto in pista è molto più complesso di quello che potrebbe sembrare. In questo video andremo a vedere le 5 fasi principali della guida in pista, andando a vedere cosa bisogna fare, in che posizione si mettono i piloti e quali sono i segreti per affrontare ogni curva al meglio. Per farlo siamo andati a trovare il pilota professionista Tommaso Marcon.

Fase 1 – Rettilineo

Durante il rettilineo il pilota cerca di nascondersi dietro alla carena della moto per aumentare la propria aerodinamicità. La posizione non è fissa e varia a seconda della cilindrata della moto; in linea generale possiamo dire che i piloti tendono a sedersi il più indietro possibile, estendendo la colonna e incastrando i gomiti davanti alle ginocchia.

fase 1 guida moto

Fase 2 – Staccata

La staccata è una frenata molto violenta che anticipa la curva. Viene fatta con il freno anteriore e, oltre che a rallentare, serve a schiacciare la ruota davanti a terra. Così facendo la superficie di contatto tra lo pneumatico e la strada aumenta, migliorando il grip.
In questa fase i piloti alzano il busto per aumentare l'attrito, così da aumentare l'effetto frenante. Mentre si alzano poi spostano il sedere verso destra o sinistra (a seconda della curva) e contemporaneamente stringono le gambe attorno al serbatoio per tenersi.

fase 2 guida moto

Fase 3 – Inserimento in curva

In questa fase la moto inizia ad inclinarsi: si usano i semimanubri e il controsterzo, spostando il peso del corpo verso la parte più interna della curva. Solitamente per i piloti professionisti questa fase è un tutt'uno con quella della staccata.

fase 3 guida moto

Fase 4 – Centro Curva

Questa fase è tanto più breve quanto è più alta la potenza e consiste nella realizzazione della curva "a spigolo", anziché effettuarla in modo morbido. Questo permette di frenare più tardi e accelerare prima. In questa fase i piloti devono sporgere il sedere all'esterno, ruotare leggermente il tronco e la spalla deve essere in corrispondenza dello stelo della forcella opposta.

fase 3 guida moto

Fase 5 – Uscita

Finita la curva bisogna dare gas, spingere con il piede sulla pedana e rialzare la moto, in quella manovra che prende il nome di pick-up. Dopo averla rialzata ritornano sul rettilineo e si riprende con le altre fasi.

Avatar utente
Andrea Moccia
Direttore editoriale
Sono nato nell'Agosto del 1985, a Napoli. Mi sono pagato gli studi universitari vendendo pop-corn e gelati nelle sale di un Cinema. Ho lavorato per dieci anni in giro per il mondo, di cui sette all'Istituto nazionale francese dell'energia, in qualità di geologo e team manager. Nel 2018 a Parigi, per gioco, è nata Geopop, diventata nel 2021 una azienda del gruppo Ciaopeople. Sono dell'idea che la cultura sia la più grande ricchezza per un Paese e ho deciso di dedicare la mia vita per offrire un contributo e far appassionare le persone alla conoscenza. Col sorriso :)
Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?
api url views