0 risultati

Meglio acqua e zucchero o a acqua e sale in caso di calo di pressione?

Quando ci sentiamo svenire, spesso ci viene offerta acqua e zucchero per aiutarci a riprenderci. In verità, è molto difficile che questa soluzione ci aiuti. È invece più probabile che bere acqua e sale ci faccia riprendere.

9 Febbraio 2024
14:02
692 condivisioni
Meglio acqua e zucchero o a acqua e sale in caso di calo di pressione?
svenimento gira la testa nausea vertigini acqua zucchero

È comune pensare che quando ci gira la testa, ci vengono le vertigini e ci sentiamo svenire, stiamo avendo un cosiddetto "calo di zuccheri" e ci viene offerto un bicchiere di acqua e zuccheri per aiutarci a riprenderci.

La verità è che i motivi per cui sentiamo questo tipo di debolezza possono essere moltissimi, alcuni dei quali molto specifici e complicati. In questo articolo non cercheremo di vederli tutti – servirebbe l'aiuto di un medico – ma cercheremo di vedere insieme perché parlare di "calo di zuccheri" è quasi sempre sbagliato e che invece di bere acqua e zucchero, sarebbe meglio bere acqua e sale.

Il "calo di zuccheri" è molto raro

Il "calo di zuccheri" è il nome comune di una specifica condizione medica, detta ipoglicemia. Si tratta di un evento in cui il livello di glucosio (zucchero) nel sangue scende sotto i livelli considerati "sani", e ha come conseguenza su chi ne sta soffrendo sensazioni come fame, tremore, affaticamento e debolezza.

Descritta così, può apparire come una condizione molto comune, ma la verità è che l'ipoglicemia è molto rara nei soggetti sani. I livelli di glucosio nel sangue, infatti, difficilmente raggiungono livelli preoccupanti in persone che non soffrono di patologie particolari.

È invece molto comune in soggetti con il diabete che – avendo livelli di glucosio molto alti nel sangue – assumono insulina per abbassarli e può capitare che il livello cali eccessivamente, causando episodi appunto di ipoglicemia. In questo caso, è vero che assumere acqua e zucchero aiuta a ripristinare i livelli corretti di glucosio e aiuta a stare meglio.

Quando ci sentiamo svenire, acqua e sale potrebbe essere un aiuto

È molto più comune invece che la causa di uno svenimento o giramento di testa sia la pressione bassa, tecnicamente chiamata ipotensione. Quando si ha la pressione bassa, i livelli di sodio nel nostro sangue sono insufficienti. Per questo motivo, assumere acqua e sale ci aiuta a riequilibrarli e ci fa sentire meglio!

acqua sale ipotensione svenimento giramento di testa debolezza

Quindi non è acqua e zucchero ad aiutarci, ma proprio il "contrario": un pizzico di sale nell'acqua. È vero comunque che acqua e zucchero sono un’ottima riserva di energia, utilissima prima di fare sport. Ma in caso di svenimento, non ci aiutano come pensiamo.

Avatar utente
Maria Bosco
Creator
Sono laureata in Matematica e Ingegneria Matematica, con la grande convinzione che sia possibile rendere la matematica divertente e comprensibile. Ex-pallanuotista, amante dello sport, dopo aver lavorato nella consulenza informatica, in piena crisi dei trent’anni sono finita a lavorare in televisione per poi finalmente approdare in Geopop.
Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?
api url views