Copertina-Sotto-Antartide

Come apparirebbe l’Antartide senza ghiaccio? Quali tipologie di rocce lo compongono? Insomma, cosa si nasconde davvero sotto il quinto continente per estensione, sede attuale del polo sud geografico, nonché luogo più freddo della Terra, con temperature arrivate fino a circa -98 °C? Vi raccontiamo questi e altri aspetti poco conosciuti dell’Antartide all’interno del video presente in questa pagina!

Qui di seguito, ecco un breve estratto dei contenuti principali.

La storia geologica dell'Antartide

Dal punto di vista geologico sappiamo molto meno dell’Antartide rispetto agli altri continenti, dal momento che il 98% della sua superficie è ricoperto da una calotta di ghiaccio spessa tra 1 e 2 km. Come potete intuire, perciò, l’acquisizione di dati risulta leggermente complicata.

Antartide-rendering

Nonostante questo, durante gli ultimi 70 anni, geologi e geofisici hanno fatto delle scoperte parecchio interessanti: anzitutto, in realtà, il continente antartico è composto da due “province geologiche” totalmente distinte in termini tettonici. Abbiamo, infatti, l’Antartide orientale e l’Antartide occidentale.

L'Antartide orientale è molto più grande ed è un'area di scudo continentale (o "cratone") composta da antiche rocce ignee e metamorfiche, alcune di età superiore a 3 miliardi di anni. In vari punti, sopra l'antica roccia dello scudo continentale, si trovano rocce sedimentarie più giovani.

L'Antartide occidentale, compresa la Penisola Antartica, è strutturalmente e geolgicamente molto simile alla Cordigliera della Patagonia occidentale ed è infatti un'estensione meridionale della catena montuosa delle Ande. Rispetto all'Antartide orientale è molto più giovane di età.

Montagne-Antartide

L’evoluzione geologica dell’Antartide è incredibilmente complessa.
240 milioni di anni fa il continente era unito ad Africa, Sudamerica, Australia, Nuova Zelanda, India e Arabia e formava un unico mega continente, il Gondwana, (la parte meridionale della Pangea).
180 milioni di anni fa i vari territori cominciarono gradualmente a separarsi.
100 milioni di anni fa in Antartide erano cresciute splendide foreste.
70 milioni di anni fa si era sviluppato un clima subtropicale.
Intanto il continente viaggiava verso il polo sud geografico e si separava definitivamente da tutto il resto.

Antartide-foresta-tropicale

A partire da circa 30 milioni di anni fa si ricoprì di una calotta di ghiaccio e rimase così fino ad oggi.

Le variazioni dei ghiacci antartici

A proposito di calotta di ghiaccio: in giro se ne sentono di tutti i colori. La quantità di ghiaccio antartico sta crescendo o diminuendo?
Una parte importante del video è tutta dedicata alla questione e alla comprensione di cosa accadrebbe se il ghiaccio dell'Antartide fondesse completamente. Peraltro, perché dovrebbe mai succedere qualcosa di simile? Qui sintetizziamo la tematica all’essenziale.

Se parliamo di estensione del ghiaccio, quindi di superficie ghiacciata, il dato è cresciuto fino al 2014, si è stabilizzato nel 2015, e poi dal 2016 ha cominciato a diminuire. Il volume, invece, sta diminuendo in maniera costante almeno dal 2002, come certificato dai dati satellitari della NASA. Parliamo di una perdita media di 152 miliardi di tonnellate di ghiaccio all’anno.

Variazione dei ghiacci antartici
in foto: Grafico della variazione della massa dei ghiacci antartici a a partire dal 2002 (Fonte: NASA)
Articolo a cura di
Redazione