15 Marzo 2023
15:40

Confermato: la madre di Leonardo da Vinci era una schiava liberata. Trovato l’atto che lo prova

Caterina, la madre del grande artista e inventore rinascimentale Leonardo da Vinci, non era italiana, ma caucasica, ed era perfino una schiava. Fu liberata con un atto firmato da Piero da Vinci, padre di Leonardo, nel 1452. Vediamo chi l'ha scoperto e come.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Geopop
1.092 condivisioni
Confermato: la madre di Leonardo da Vinci era una schiava liberata. Trovato l’atto che lo prova
madre leonardo da vinci non italiana

L'ipotesi circolava in ambito accademico da qualche tempo, ma ora c'è la conferma grazie al ritrovamento di un atto ufficiale: Caterina, la madre di Leonardo da Vinci, non era italiana, ma originaria della Circassia, una regione storica della parte occidentale del Caucaso, un'area montuosa al confine tra Asia ed Europa. Non solo: era una schiava e fu liberata una volta giunta in Italia con un atto notarile firmato dal padre di Leonardo, Piero da Vinci, precisamente il 4 novembre 1452.

La scoperta ufficiale è avvenuta ad opera di Carlo Vecce, professore ordinario di Letteratura Italiana presso l'Università degli Studi di Napoli L'Orientale e membro dell'Accademia Nazionale dei Lincei. Il Professore ha studiato l'atto originale di liberazione dalla schiavitù della donna presso l'Archivio di Stato di Firenze e ha lavorato 4 anni all'analisi del documento e alla ricostruzione della storia annessa, insieme a un team di ricerca.

Le origini e la storia della madre di Leonardo

Caterina sarebbe stata una ragazza originaria della Circassia che a un certo punto della sua vita purtroppo fu rapita e messa in schiavitù. Sarebbe stata poi venduta e acquistata più volte, passando da Costantinopoli, a Venezia, fino a Firenze. Lì venne liberata: ad attestarlo esiste un documento, ritrovato quasi per caso negli scorsi anni e quindi studiato dal Professor Vecce, che recita in latino "filia Jacobi eius schlava sue serva de partibus Circassie". In breve, la dicitura segnala che Caterina era originaria della Circassia e figlia di un certo Jacob (in italiano Giacobbe/Jacopo/Giacomo). L'atto di liberazione è rogato da Piero da Vinci, padre di Leonardo e di professione notaio.

vinci paese origine leonardo

Il Professor Vecce inizialmente riteneva che la donna non fosse la madre di Leonardo, ma approfondendo la questione e andando avanti con le ricerche si è reso conto, invece, che tutte le prove confermavano la maternità del grande artista e inventore rinascimentale. Questa notizia rende lo stesso Leonardo per metà di origini italiane e per metà di origini caucasiche. Inoltre, dato che l'artista nacque il 15 aprile 1452 ad Anchiano, una frazione del comune di Vinci, fu concepito ed ebbe i natali quando ancora Caterina non era una donna libera (e fuori dal matrimonio). Non solo: probabilmente Caterina aveva avuto già un figlio da un altro uomo.

La donna si prese cura di Leonardo più o meno per una decina d'anni. In seguito sposò Antonio Butti, soprannominato Attaccabrighe, continuando a vivere nei dintorni di Vinci. A quanto pare diede alla luce altri cinque figli (quattro femmine e un maschio).

Classe ‘88, sono laureato in Scienze Geografiche e prima di Geopop ho lavorato per lo sviluppo di progetti socio-ambientali, scritto un romanzo di viaggio, insegnato Geografia, Storia e Lettere alle superiori e fatto divulgazione su YouTube e RaiGulp. Viaggiare e raccontare il mondo è la mia passione: geopolitica, luoghi, usi e costumi, storie… Da bambino adoravo Piero Angela e Indiana Jones.
Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?
api url views