Sfondo burger-menu
24 Giugno 2022
7:30

Esiste davvero una cascata sottomarina all’isola Mauritius?

La particolare morfologia del fondale crea un'affascinante illusione ottica che, a prima vista, potrebbe sembrare una cascata sottomarina. Ma di cosa si tratta?

1.587 condivisioni
Esiste davvero una cascata sottomarina all’isola Mauritius?
cascata sottomarina

Una cascata sottomarina nell'Oceano Indiano? In realtà no! La foto che state vedendo è stata scattata all'isola Mauritius e, più precisamente, di fronte a Le Morne, un piccolo monte alto quasi 600 metri. Quest'isola si trova nel settore sud-occidentale dell'arcipelago e quello che stiamo ammirando non è un fenomeno che va oltre le leggi della fisica: certo, a vederla così potrebbe quasi sembrare una cascata sottomarina… ma se in questa foto c'è qualcosa di spettacolare è tutto merito di un'illusione ottica! In questo articolo andremo quindi a vedere di cosa si tratta da un punto di vista scientifico e chiariremo per quale motivo non si tratta di una cascata.

L'illusione ottica della cascata sottomarina

L'isola di Mauritius è di origine vulcanica e quella rappresentata nell'immagine è la costa di Le Morne Brabant, la porzione sud-occidentale dell'isola, resa famosa dall'illusione ottica che si nota se la si guarda dall'alto. L'impressione di un "salto" sottomarino è dovuta alla morfologia della costa: si passa da un fondale poco profondo – parliamo di poche decine di metri – alle centinaia di metri. Questo dislivello fa sì che la sabbia scenda verso il fondale, creando come conseguenza un apparente effetto "cascata".

Non si tratta quindi di uno strano fenomeno geologico, ma nemmeno di una foto ritoccata digitalmente: basta fare un giro su Google Earth per assistere (in maniera decisamente meno magica) allo strano scherzo ottico che ci regala questo luogo spettacolare! Questa particolare caratteristica attira ogni anno turisti da ogni angolo del mondo, anche se lo spettacolo migliore si può ammirare solamente dall'alto.

Avatar utente
Stefano Gandelli
Redattore
Sono un geologo appassionato di scrittura e, in particolare, mi piace raccontare il funzionamento delle cose e tutte quelle storie assurde (ma vere) che accadono nel mondo ogni giorno. Credo che uno degli elementi chiave per creare un buon contenuto sia mescolare scienza e cultura “pop”: proprio per questo motivo amo guardare film, andare ai concerti e collezionare dischi in vinile.
Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?