Sfondo burger-menu
3 Aprile 2022
18:30

Tempeste di sabbia: come si formano, dove si verificano e la loro pericolosità

Le tempeste di sabbia e polvere sono fenomeni atmosferici che si verificano in aree aride e semi-aride del pianeta quando forti venti sollevano particelle minerali dal terreno.

861 condivisioni
Tempeste di sabbia: come si formano, dove si verificano e la loro pericolosità
tempeste-sabbia

Immaginate di vedere davanti a voi un muro di sabbia alto centinaia di metri che vi viene in contro.
Sembra la scena di un film di fantascienza, ma si tratta di un fenomeno reale che tutti conosciamo con il nome di tempesta di sabbia (o, per meglio dire, di sabbia e polvere).
Si tratta di fenomeni atmosferici che si verificano soprattutto nelle regioni aride e semi-aride del nostro pianeta, e originati da forti venti che sollevano grandi quantità di sabbia e polveri dai suoli aridi. Solitamente le tempeste rimangono nella parte più bassa dell'atmosfera, anche se le particelle più fini possono essere sollevate a diversi chilometri di quota, laddove i venti possono addirittura trasportarle da un continente all'altro.
Incredibili da vedere, specialmente quando coprono intere città, possono però essere pericolose perché non solo limitano la visibilità in pochi minuti (rappresentando quindi un potenziale pericolo per chi è in auto o a passeggiare in strada), ma possono anche causare danni alla salute, come vedremo a breve.

Ma come e dove si verificano le tempeste di sabbia e polvere? Quanto sono pericolose? E qual è il loro impatto sulla salute umana? Per rispondere a queste domande prenderemo come principale riferimento uno degli ultimi report in materia, redatto dalle Nazioni Unite.

Come si forma una tempesta di sabbia?

Una tempesta di sabbia e di polvere per formarsi necessita di venti dalla velocità minima compresa tra i 55 e i 65 km/h circa e un'umidità relativa dell'aria inferiore al 70%. Quando si verificano queste condizioni in regioni aride e semi-aride, il vento riesce a sollevare e trasportare le particelle di sabbia e polvere. Una volta sollevate dalla superficie, le particelle di dimensioni maggiori tenderanno a depositarsi a distanze relativamente brevi, mentre quelle più fini possono viaggiare anche per migliaia di chilometri: basti pensare alle polveri che, dal deserto del Sahara, sono in grado di raggiungere il Brasile!

sahara polvere
Polvere che dal Sahara raggiunge il Brasile (credit: NASA).

Per quanto tempo possono restare in aria le particelle? Non esiste un valore preciso per stimare la durata di una tempesta di sabbia: secondo i dati della World Meteorological Organization (WMO) si può passare da poche ore (per particelle con diametro superiore ai 10 μm) a più di 10 giorni per quelle sub-micrometriche.

Dove si formano le tempeste di sabbia?

Le tempeste di sabbia e polvere prendono vita principalmente nelle aree più aride del nostro pianeta. Non a caso le regioni più colpite sono quelle dell'Africa settentrionale, della penisola arabica, dell'Asia centrale e della Cina. Anche se con valori più contenuti, si possono originare tempeste di sabbia e polveri anche in Sud Africa, Sati Uniti e Australia. Sempre secondo le stime del WMO, ogni anno vengono complessivamente prodotte dall'1 ai 3 miliardi di tonnellate di polveri.

mappa paesi aridi
Principali regioni aride e semi–aride nel mondo (credit: Behzad et al., 2018).

Pericoli per la salute e danni economici

Il primo aspetto negativo legato alle tempeste di sabbia è quello che riguarda la salute umana: le particelle infatti possono essere dannose in varia misura, a seconda della loro dimensione. Quelle superiori ai 10 μm non sono considerate respirabili e quindi possono "solamente" causare irritazione a pelle e occhi; le particelle minori di 10 μm possono invece essere inalate ed entrare nel tratto respiratorio superiore, causando ad esempio polmoniti, silicosi, asma e tracheiti. Nel caso in cui le particelle più fini riescano a raggiungere anche il tratto respiratorio inferiore, possono entrare nella circolazione sanguigna e danneggiare direttamente organi interni, oltre che l'apparato cardiovascolare stesso.

danni vie respiratorie polvere
Inalazione di poveri fini (credit: WMO).

Altri problemi di carattere sanitario sono quelli legati a ciò che possono trasportare le tempeste di sabbia oltre a particelle minerali. Un caso tipico è quello del batterio Meningococcal meningitis (responsabile della meningite) che viene trasportato attraverso l'Africa Sub-Sahariana anche da questi fenomeni atmosferici.
Tralasciando la salute, le tempeste di sabbia e polvere possono colpire duramente anche l'economia dei Paesi interessati. Questi eventi riescono infatti a danneggiare non solo gli edifici ma anche le principali infrastrutture, specialmente per quanto riguarda il settore dei trasporti. Inoltre queste tempeste possono rimuovere lo strato più superficiale e fertile dei terreni agricoli, danneggiando le colture, uccidendo il bestiame e facendo levitare i costi relativi alla produzione alimentare.

campi tempesta sabbia

Gli effetti sull'ambiente

Un altro importante aspetto da considerare è che le tempeste di sabbia e polvere possono influenzare l'ambiente in diversi modi:

  • le particelle sospese in aria possono agire da nuclei di condensazione, cioè permettono alle nubi di formarsi;
  • le tempeste possono assorbire e riflettere la radiazione solare, agendo da "scudo" e limitando la quantità che raggiunge il suolo

Infine, come confermato anche dalla NASA, le tempeste di sabbia sono in grado di trasportare particelle minerali a migliaia di km rispetto al loro punto di origine: per questo motivo la sabbia del Sahara riesce a raggiungere il Sudamerica, riuscendo a fertilizzare la foresta amazzonica!

Avatar utente
Stefano Gandelli
Redattore
Sono un geologo appassionato di scrittura e, in particolare, mi piace raccontare il funzionamento delle cose e tutte quelle storie assurde (ma vere) che accadono nel mondo ogni giorno. Credo che uno degli elementi chiave per creare un buon contenuto sia mescolare scienza e cultura “pop”: proprio per questo motivo amo guardare film, andare ai concerti e collezionare dischi in vinile.
Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?