Sfondo burger-menu

Come è stato costruito l’Eurotunnel che attraversa la Manica?

Ci sono voluti 7 anni, 4000 operai e un’arma segreta, la geologia, per realizzare la sfida ingegneristica più audace del XX secolo. L'Eurotunnel, o Tunnel della Manica, è infatti il tunnel ferroviario con la sezione sottomarina più lunga del mondo, ben 39 km.

A cura di Videostorie
28 Dicembre 2021
18:30
2.594 condivisioni
Come è stato costruito l’Eurotunnel che attraversa la Manica?
eurotunnel

L’Eurotunnel, o Tunnel della Manica, è lungo 50,45 km e collega Folkestone, in Inghilterra, a Coquelles, in Francia -vicino Calais, in soli 35 minuti di traversata. Si tratta di un'incredibile opera di ingegneria caratterizza dalla galleria sottomarina più lunga al mondo con una sezione subacquea che si estende per 39 km sotto il fondale del canale della Manica.

Immagine
Il tragitto dell’Eurotunnel dalla Francia all’Inghilterra

L’intera infrastruttura è composta da due tunnel ferroviari dal diametro di 7,6 m e da un tunnel di servizio, in caso di emergenze, dal diametro di 4,8 m. Per costruirlo ci sono voluti 7 anni, 4000 operai e un’arma segreta: la geologia. Attraverso lo studio geologico del sottosuolo è stato possibile stabilire la traiettoria dello scavo e il percorso che avrebbe seguito l'Eurotunnel.

Immagine
Sezione dell’Eurotunnel

La tecnica di costruzione del Tunnel della Manica

Immagine
Visualizzazione grafica della tecnica sismica a riflessione

Ma come è stato costruito il tunnel della Manica? La grande sfida da affrontare era capire a che profondità posizionare il tunnel e quale livello geologico perforare. Una delle tecniche chiave è stata la cosiddetta “riflessione sismica”, una specie di radiografia del terreno che permette di visualizzare gli strati geologici e se sono ondulati, deformati o attraversati da faglie. Per realizzare la perforazione sono state usate delle trivelle che si chiamano Tunnel Boring Machine (TBM): queste “talpe meccaniche” hanno una lunghezza di 200 m, un diametro di 7,6 m e un disco rotante con lame in acciaio, e sono in grado di scavare 36 mila tonnellate di roccia al giorno.

Immagine
Tunnel Boring Machine

La TBM è comandata da un sistema computerizzato che, insieme a un laser, calcola la traiettoria. Mentre la fresa avanza la TBM crea poi un anello di rivestimento della galleria in cemento armato, composto da 5 segmenti curvi chiamati conci, che servono a resistere all’intensa pressione dall’alto.

Il progetto completato

Immagine
Imbarco di un’auto su "le Shuttle"

Il 1° dicembre 1990 il team francese e inglese si sono incontrati a metà strada, con uno scarto in altezza di solo 35 cm grazie alle costanti misurazioni. I due tunnel completati sono dotati di 245 passaggi per raggiungere la galleria di emergenza, di porte tagliafuoco e di un sistema di raffreddamento e di aerazione ad altissima efficienza. L’unico modo per attraversare il tunnel è in treno, come l’alta velocità che ti porta da Parigi a Londra in sole due ore, o il servizio navetta per automezzi chiamato “le Shuttle”.

Immagine
Un treno Eurostar all’uscita del tunnel a Calais (FR)

Questo treno è molto particolare perché imbarca tutto il veicolo con cui stai viaggiando fino a transito completato, portandoti da Calais a Folkestone in soli 35 minuti.

Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?