Sfondo burger-menu

Le 6 domande più frequenti sul radon

Il radon è un gas radioattivo che, in concentrazioni variabili, può essere presente nelle nostre case. Senza farci prendere dal panico, andiamo a vedere di cosa si tratta.

21 Febbraio 2022
18:15
1.231 condivisioni
Le 6 domande più frequenti sul radon
radon misura

Il radon è un gas incolore, inodore e poco reattivo: a vederlo così, sembra solo un elemento della tavola periodica come tanti altri! In realtà questo gas è radioattivo (prodotto dal decadimento del Radio 226) e si può trovare in concentrazioni variabili all'interno del suolo e anche all'interno delle nostre case. Ovviamente non dobbiamo farci prendere dal panico, ma è giusto sapere non solo come fa ad entrare nelle nostre case ma anche come possiamo misurarne la concentrazione e come bonificare gli ambienti che ne contengono troppo.

Cos'è il radon?

Come abbiamo anticipato, il radon è un elemento radioattivo che si origina in seguito al decadimento di Radio 226, generato a sua volta da altri elementi fino al progenitore: l’Uranio 238.
In realtà, di per sé, il radon non è un grosso problema per la nostra salute visto che è poco reattivo (cioè tende a non reagire chimicamente con altri elementi).

radon tavola

Perché il radon é pericoloso?

Il problema del radon è che essendo radioattivo tende a decadere, producendo una serie di atomi instabili come Polonio 218 e Polonio 214. Questi purtroppo sono molto reattivi e, quando entrano nel nostro organismo tramite la respirazione, si legano ai tessuti dei polmoni, iniziando ad emettere radiazioni alfa e beta. Nel peggiore dei casi, ciò può portare alla formazione di un tumore: non a caso il radon è la seconda causa di cancro polmonare dopo il fumo.

radon polmoni

Come mai il radon è dentro le case?

Il radon si trova principalmente all'interno di suoli vulcanici (circa 80% del totale) oppure in piccola parte anche all'interno di alcuni materiali da costruzione come graniti o tufi. Per questo motivo possiamo semplificare dicendo che la principale fonte di radon è il suolo e, di conseguenza, i locali seminterrati sono tendenzialmente più a rischio rispetto a quelli più alti. Questo accumulo di radon sarà ancora più intenso se il ricircolo d'aria è scarso.

Radon 80

Come fa il radon ad entrare nelle case?

Solitamente esiste una differenza di pressione tra il suolo e i locali seminterrati: questi ultimi, essendo più caldi, hanno una pressione interna più bassa rispetto al suolo, tendendo a far infiltrare naturalmente il radon tramite crepe nei muri, tubature oppure infissi. Ovviamente queste sono linee di massima perché poi ciascuna casa e ciascun tipo di suolo possono avere parametri diversi che vanno a cambiare l'entità delle infiltrazioni di radon.

radon casa

Come ci si protegge dal radon?

Se vogliamo evitare che ci siano infiltrazioni di radon o se dobbiamo risanare un locale che ne contiene troppo, è possibile attuare diverse soluzioni. La prima, quella più blanda e semplice, è quella di far areare i locali o, eventualmente, di utilizzare degli appositi dispositivi per indurre artificialmente un aumento di pressione. Così facendo non si viene a creare la differenza di pressione tra suolo e locale seminterrato, limitando le infiltrazioni di radon.
Esistono poi altri interventi di bonifica per permettere un continuo ricambio d'aria, come vespai, intercapedini o pozzetti che permettono di creare uno strato areato sotto l'edificio

bonifica radon

Come si misura il radon?

Per sapere se nelle nostre case è presente una concentrazione di radon troppo alta possono essere fatte delle misurazioni sia di tipo passivo che attivo. Le prime, quelle passive, sfruttano delle piccole scatole di plastica che monitorano i livelli di radon per un lungo periodo di tempo (solitamente due semestri consecutivi); le seconde, quelle attive, richiedono l'intervento di un tecnico che, tramite un dispositivo elettronico, effettua una misura puntuale della concentrazione di radon in quel locale. A livello di prezzi siamo tra i 20/30 euro per ogni punto di misura per quelli passivi e sui 250 euro o più per quelli attivi, a seconda degli strumenti utilizzati.

misura radon

Ad ogni modo, al termine delle misurazioni è necessario confrontare i valori ottenuti con quelli massimi previsti dalla Legge. Ma quali sono questi valori? Per scoprirlo non ti resta che guardare il video!

Avatar utente
Stefano Gandelli
Redattore
Sono un geologo appassionato di scrittura e, in particolare, mi piace raccontare il funzionamento delle cose e tutte quelle storie assurde (ma vere) che accadono nel mondo ogni giorno. Credo che uno degli elementi chiave per creare un buon contenuto sia mescolare scienza e cultura “pop”: proprio per questo motivo amo guardare film, andare ai concerti e collezionare dischi in vinile.
Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?