Il sottomarino USS New Jersey (SSN 796) è un sottomarino d'attacco di classe Virginia e, ad oggi, è uno degli esemplari di ultima generazione più moderni, con grandi capacità belliche. Si tratta di un sottomarino a propulsione nucleare, armato con 12 missili e in grado di superare i 45 km/h! Ma vediamolo nel dettaglio, andando ad esplorare la sua storia e le sue caratteristiche.

Un sottomarino della classe Los Angeles
in foto: Un sottomarino della classe Los Angeles

Caratteristiche dei sottomarini di classe Virginia

La classe Virginia, nota anche come classe VA o classe 774, è una classe di sottomarini ad attacco rapido a propulsione nucleare (reattore nucleare S9G) in servizio presso la Marina degli Stati Uniti. Questi mezzi sono stati concepiti per un ampio spettro di missioni in mare aperto e zone costiere, così da avere un'alternativa meno costosa ai sottomarini d'attacco di classe Seawolf (prodotti in sole 3 unità), progettati durante la Guerra Fredda. Realizzati dalla Northrop Grumman Corporation e dalla storica General Dynamics Electric Boat presso il cantiere navale di Northrop Grumman di Newport New, i Virginia presentano una lunghezza di 115 m per un diametro di circa 10 m, sono dotati di timoni di profondità a dritta e sinistra dello scafo. Come la classe Seawolf, questi sottomarini sono equipaggiati di propulsore pump-jet – un particolare tipo di sistema che produce un getto d’acqua per la propulsione in tutte le direzioni. Hanno un dislocamento di 7800 tonnellate e possono operare fino a 240 m di profondità, tutto questo con un equipaggio di circa 135 persone tra ufficiali, sottufficiali e comuni.

La capoclasse: USS Virginia
in foto: La capoclasse: USS Virginia

I sottomarini della classe Virginia hanno un’autonomia di limitata alla sola a scorta di viveri. I Virginia possiedono decine di nuove tecnologie e innovazioni che ne aumentano la potenza di fuoco, la manovrabilità e la furtività per migliorare in maniera significativa le capacità di affrontare il nemico. Riescono a supportare più aree di missione e possono viaggiare a velocità superiori a 25 nodi (cioè circa 46 km/h).
Il sistema di armamenti prevede 12 BGM-109 Tomahawk (missili da crociera) e 4 tubi lanciasiluri per siluri Mk48.

Missile Tomahawk (credit: US Navy)
in foto: Missile Tomahawk (credit: US Navy)

Il sottomarino New Jersey

Andiamo più nello specifico. Il New Jersey, facente parte del 4° blocco della classe Virginia, sarà la terza nave della Marina degli Stati Uniti denominata per lo stato del New Jersey. Il segretario della Marina Ray Mabus ha annunciato il nome il 25 maggio 2015, durante una cerimonia a Jersey City, nel New Jersey. La costruzione di questo sottomarino ha raggiunto il completamento dello scafo nel febbraio 2021, è stato battezzato il 13 novembre 2021 e varato il 14 aprile 2022. Si tratta del primo sottomarino della Marina degli Stati Uniti progettato per un equipaggio di sesso misto.

Nonostante il New Jersey non sia ancora operativo, su diversi giornali è riportata la notizia che il sottomarino potrebbe essere equipaggiato con uno scudo aereo e con un laser capace di colpire droni e velivoli. Si tratta ovviamente di indiscrezioni che, al momento, non hanno alcuna conferma ufficiale.

Stemma USS New Jersey (credit: US Navy)
in foto: Stemma USS New Jersey (credit: US Navy)
Articolo a cura di
Roberto Manzo