Sfondo burger-menu
23 Ottobre 2022
7:30

Ritorna l’ora solare: nella notte tra il 29 e il 30 ottobre 2022 cambia l’orario

Come ogni anno, nella notte tra il 29 e il 30 ottobre si passerà dall'ora legale a quella solare, spostando le lancette indietro di un'ora.

4.367 condivisioni
Ritorna l’ora solare: nella notte tra il 29 e il 30 ottobre 2022 cambia l’orario
cambio ora solare

Nella notte fra sabato 29 e domenica 30 ottobre 2022 ci sarà il cambio orario tra ora legale e ora solare: ciò vuol dire che le lancette dei nostri orologi andranno spostate indietro di un'ora, per la precisione dalle 3:00 alle 2:00. Questo spostamento toglierà un'ora di luce al pomeriggio per recuperarla alla mattina, causando un "accorciamento" delle giornate per i prossimi 5 mesi, fino a marzo 2023, quando si tornerà all'ora legale. Ma a cosa serve il cambio d'ora? E perché si parla sempre più spesso di abolirlo?

A cosa serve il cambio d'ora?

Ogni volta che c'è il cambio d'ora ci si chiede a cosa serve e quali siano i suoi pro e contro.
In generale possiamo dire che il cambio d'ora permette di risparmiare energia. Prendiamo come riferimenti i dati Terna: dal 2004 al 2020 il cambio ha permesso di risparmiare all'incirca 10 miliardi di kWh di energia – una quantità equivalente a circa 1 miliardo e 720 milioni di euro. Non proprio briciole insomma.
D'altra parte però cambiare orario due volte all'anno ha ripercussioni negative sulla nostra salute, dal momento che si creano squilibri nel ciclo sonno-veglia: questo ci pota a essere stanchi, assonnati e distratti durante i primi giorni di passaggio tra ora solare e legale o viceversa.

L'abolizione del cambio orario

A questo punto verrebbe da chiedersi: è possibile abolire il cambio d'ora? In realtà in Europa nel 2018 è stato proposto di abolire il cambio: ciascuna nazione avrebbe dovuto decidere autonomamente quale ora tenere (se quella solare o quella legale). Nonostante ci sia stato l'84% dei voti a favore, solo alcuni Paesi come Francia e Germania hanno effettivamente abolito il passaggio dall'una all'altra due volte l'anno. L'Italia, come sappiamo, ha invece in vigore tutt'oggi il doppio orario. Al momento non si sa esattamente se e quando ci sarà l'abolizione del cambio d'orario nel Bel Paese e il dibattito resta ancora aperto.

Avatar utente
Stefano Gandelli
Redattore
Sono un geologo appassionato di scrittura e, in particolare, mi piace raccontare il funzionamento delle cose e tutte quelle storie assurde (ma vere) che accadono nel mondo ogni giorno. Credo che uno degli elementi chiave per creare un buon contenuto sia mescolare scienza e cultura “pop”: proprio per questo motivo amo guardare film, andare ai concerti e collezionare dischi in vinile.
Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?