0 risultati
video suggerito
video suggerito
30 Aprile 2024
12:34

Chi è Francesca Giubelli, la prima influencer italiana generata da AI con la “spunta blu”

Francesca Giubelli è la prima influencer virtuale italiana creata con l'intelligenza artificiale ad aver ottenuto la “spunta blu” da Meta: nel suo profilo Instagram da 10.000 follower in cui promuove il made in Italy troviamo contenuti che spaziano tra moda, cibo, sport e politica.

1.562 condivisioni
Chi è Francesca Giubelli, la prima influencer italiana generata da AI con la “spunta blu”
Francesca-Giubelli AI Influencer

L'influencer Francesca Giubelli che su Instagram conta circa 10.000 follower non è una persona realmente esistente: è un'influencer virtuale ideata e creata nel 2020 mediante tool di intelligenza artificiale da Francesco Giuliani, Emiliano Belmonte e Valeria Fossatelli, a seguito di un'analisi approfondita dei contenuti e delle interazioni con gli utenti dei profili di maggior successo tra i social, con l'obiettivo di creare il profilo di una ragazza mediterranea di 24 anni. Non è un caso se navigando nel profilo dell'influencer virtuale ci ritroviamo di fronte agli argomenti più in voga nei social italiani, dalla moda agli animali domestici, dal cibo al calcio, dalla salute alla politica. Recentemente il profilo Instagram di Francesca Giubelli è stato riconosciuto dal team di Meta con la “spunta blu”: è la prima volta che il badge di verifica viene rilasciato a un'influencer virtuale italiana.

Gli influencer digitali stanno cominciando a diventare un fenomeno su larga scala in tutto il mondo. Il profilo con il maggior numero di follower è @magazineluiza con 6,9 milioni di seguaci su Instagram. Nell'ultimo report sugli influencer digitali, datato 2022, condotto da HypeAuditor si legge che molte aziende stanno aumentando l'interesse nei confronti dei creator AI per fini di marketing, rendendoli testimonial di campagne pubblicitarie per prodotti o servizi. Per esempio, Amazon ha recentemente utilizzato una campagna condotta dall'influencer digitale indiana Kyra per promuovere lo spettacolo The Peripheral su Prime Video. Secondo il pubblico, la risposta del pubblico a questo tipo di operazioni non è sempre positiva. Inoltre, alcune agenzie pubblicitarie hanno introdotto servizi dedicati esclusivamente alla creazione di influencer virtuali.

Insomma, siamo di fronte a un nuovo modo di fare marketing, che nel caso di Francesca Giubelli sfocia anche nella politica, vista la sua recente “discesa in campo” all'interno di un nuovo partito politico. Questo fa riflettere sul fatto che strumenti e contenuti di questo genere, che ragionevolmente aumenteranno nel corso del tempo sui vari social, sono destinati a dare il via a un dibattito di tipo etico e regolamentare. A tal proposito, solo qualche mese fa YouTube ha preso posizione verso i contenuti generati tramite intelligenza artificiale, obbligando i creator a mostrare un badge che segnalasse che il video visualizzato fosse prodotto con tali tecniche e pertanto non strettamente correlato a qualcosa di realmente accaduto.

Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?
api url views