Sfondo burger-menu
19 Maggio 2022
14:30

Il vulcano più grande del mondo

Mauna Loa e Ojos del Salado, rispettivamente il vulcano più voluminoso del mondo e il vulcano più alto del mondo sul livello del mare, sono i campioni della seconda puntata della serie "I Record della Terra". Scoprite insieme a noi le dimensioni impressionanti di questi due giganti e una serie di curiosità e dati che li riguardano.

493 condivisioni
Il vulcano più grande del mondo
il-vulcano-più-grande-del-mondo

Quando si parla di vulcano più grande del mondo bisogna anzitutto chiarire che cosa si intende per "grande" e nella seconda puntata della serie I Record della Terra siamo andati a scoprire, in particolare, il più voluminoso e il più alto sul livello del mare. In entrambi i casi ci riferiamo a singoli vulcani che siano attivi o quiescenti ("dormienti"). Nel caso del vulcano più voluminoso del mondo, si deve volare nell'oceano Pacifico, sull'isola Hawaii (nell'arcipelago omonimo), dove sorge l'imponente Mauna Loa. Nel caso del vulcano più alto del mondo, invece, ci si deve spostare sulla Cordigliera delle Ande, al confine tra Argentina e Cile, dove si staglia l'Ojos del Salado, alto circa 6880 m.

Vediamo in sintesi di che cosa stiamo parlando e partiamo dal vulcano più voluminoso del mondo.

Il Mauna Loa è facilmente individuabile: la sua parte emersa costituisce, infatti, metà della superficie dell‘isola Hawaii. La maggior parte della sua mole, però, è sott'acqua. Considerate che sopra il livello del mare il vulcano raggiunge circa 4170 m, ma, al di sotto, l'edificio vulcanico ne accumula circa altri 5000 fino al fondale oceanico e altri 8000 ancora più sotto. Eh sì, avete capito bene: il suo volume – stimato intorno a 70.000/80.000 km3 di roccia e altri materiali – e il gigantesco peso conseguente hanno fatto sì che nel tempo il vulcano abbia deformato il fondale e vi sia largamente sprofondato. Dalla base alla cima, perciò, è alto circa 17.000 m.

Il Mauna Loa tecnicamente è un vulcano a scudo ed è nato in corrispondenza di un punto caldo. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il fatto di essere "grande" non lo rende particolarmente pericoloso. Vista la sua tipologia, infatti, è relativamente tranquillo e presenta un indice di esplosività ridotto. L’ultima eruzione è avvenuta nel 1984 e se ne prevedono quasi sicuramente altre in futuro, ma il tutto rimane confinato all’isola Hawaii ed è costantemente monitorato.

Per quanto riguarda, invece, il vulcano più alto del mondo sul livello del mare facciamo un salto nella parte centrale delle Ande, al confine tra Cile e Argentina, dove sorge l'Ojos del Salado, con una quota intorno ai 6880 m. Non erutta da almeno un migliaio di anni, ma è molto probabile che in un futuro prossimo o lontano possa risvegliarsi.

Avatar utente
Alessandro Beloli
Redattore
Viaggiare e raccontare il mondo è la mia passione: luoghi, usi e costumi, storie, geopolitica… Da bambino adoravo Piero Angela e Indiana Jones. Classe ‘88, sono laureato in Scienze Geografiche e prima di Geopop ho lavorato per lo sviluppo di progetti socio-ambientali, scritto un romanzo di viaggio, insegnato Geografia, Storia e Lettere alle superiori e fatto divulgazione su YouTube e RaiGulp.
Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?