30 Luglio 2023
7:30

Intelligenza Artificiale in medicina, quali sono gli utilizzi e gli sviluppi futuri

L'intelligenza artificiale sta rivoluzionando tantissimi settori, e la medicina non è da meno. Vediamo quali sono gli utilizzi in campo medico e i possibili sviluppi futuri.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Geopop
39 condivisioni
Intelligenza Artificiale in medicina, quali sono gli utilizzi e gli sviluppi futuri
intelligenza artificiale in medicina

L'intelligenza artificiale (AI) è uno degli argomenti più caldi dall’uscita di ChatGPT. Si tratta di una di quelle pietre miliari dell’avanzamento tecnologico che, come internet, hanno il potenziale di rivoluzionare le nostre vite prima che ce ne rendiamo conto. L'utilizzo di intelligenza artificiale viene discusso in tanti settori e la medicina non fa eccezione. Nel corso degli anni, l'uso dell'IA in campo medico ha preso sempre più piede e sta trasformando il modo in cui i medici diagnosticano, curano e gestiscono le malattie. In questo articolo, esploreremo come l'intelligenza artificiale viene attualmente utilizzata in medicina e i possibili sviluppi futuri.

L'utilizzo dell’intelligenza artificiale in medicina può essere diviso in due macro-categorie: virtuale e fisica. La parte virtuale comprende l’analisi delle immagini mediche, analisi dei dati, lo sviluppo di nuovi farmaci e la medicina personalizzata; la parte fisica comprende principalmente l’utilizzo dell’IA nella chirurgia robotica.

L'IA nell'imaging medico

Uno degli utilizzi principali della IA in medicina è sicuramente l’analisi delle immagini mediche. Gli algoritmi di intelligenza artificiale possono infatti analizzare immagini mediche come risonanze magnetiche, radiografie e TAC per aiutare i medici a rilevare e diagnosticare malattie come cancro, patologie cardiache e disturbi neurologici. L'uso del CAD (diagnosi assistita da computer) nelle mammografie è ben noto ed utilizzato da oltre 10 anni. Studi recenti hanno dimostrato come il CAD sia di grande aiuto ai medici non solo nel diagnosticare il cancro al seno, ma soprattutto per evitare falsi positivi che possono distrarre i radiologi con conseguenti esami non necessari facendo quindi risparmiare tempo e risorse preziosi.

diagnostica intelligenza artificiale
Immagine ottenuta tramite mammografia

L'analisi dei dati medici

L'IA può anche analizzare grandi quantità di dati medici per identificare modelli e trend che potrebbero aiutare i medici a prendere decisioni più in fretta ed in maniera più efficiente. Ad esempio, uno studio condotto negli USA nel 2017 ha stato dimostrato che circa il 40-50% del tempo di un medico viene impiegato nel lavoro di “scrivania, ovvero analizzando cartelle cliniche e compilando prescrizioni.

In questo senso, i software di IA potrebbero aiutare analizzando le cartelle cliniche elettroniche  per identificare i pazienti che potrebbero essere a rischio di sviluppare determinate malattie, consentendo ai medici di adottare misure preventive. Inoltre, l'intelligenza artificiale può aiutare a identificare le migliori opzioni terapeutiche per i singoli pazienti in base alla loro storia medica e alle condizioni attuali, portando a trattamenti personalizzati più efficaci.

intelligenza artificiale in medicina

L'IA nello sviluppo dei farmaci

L’IA viene anche utilizzata durante tutto il ciclo vitale dei farmaci, dalla drug discovery alla gestione delle pipelines delle aziende farmaceutiche. Nella drug discovery gli algoritmi di intelligenza artificiale possono infatti analizzare enormi quantità di dati per identificare nuovi bersagli farmacologici e modelli in 3D dei vari target biologici, individuare serie “hit” e potenziali farmaci candidati lead, portando a uno sviluppo di farmaci più rapido ed efficiente, ed evitando ai ricercatori compiti lunghi e tediosi.

Alcuni software di intelligenza artificiale possono addirittura aiutare nel management delle grandi aziende farmaceutiche, analizzando i trend di mercato per indirizzare i fondi dei reparti di ricerca e sviluppo verso i settori con la domanda più alta.

Un'altra area in cui l'intelligenza artificiale potrebbe avere un impatto molto significativo sono gli studi clinici. Gli algoritmi di intelligenza artificiale potrebbero infatti essere utilizzati per analizzare i dati degli studi clinici per identificare nuove opzioni terapeutiche o per identificare i pazienti che potrebbero trarre maggior beneficio da un particolare trattamento.

L'utilizzo fisico dell'IA in medicina

Un possibile sviluppo futuro è l'uso dell'intelligenza artificiale nella chirurgia robotica. I chirurghi possono utilizzare robot basati sull'intelligenza artificiale per eseguire procedure chirurgiche complesse con maggiore precisione e accuratezza. Inoltre, l'intelligenza artificiale potrebbe essere utilizzata per sviluppare protesi e impianti sempre più avanzati, consentendo ad esempio di migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità.

intelligenza artificiale in medicina 3

In conclusione, l'IA sta già trasformando il modo in cui diagnostichiamo, trattiamo e gestiamo le malattie. Prima che ce ne accorgiamo, l'intelligenza artificiale potrebbe rivoluzionare la medicina, esattamente come sta rivoluzionando tanti altri settori, portando a trattamenti sempre più personalizzati ed efficaci, diagnosi più rapide e sviluppo di farmaci più efficiente.

Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?
api url views