samantha cristoforetti spacex

Oggi, mercoledì 27 aprile 2022 alle ore 9:52 (ora italiana), Samantha Cristoforetti ha iniziato il suo viaggio verso la Stazione Spaziale Internazionale sulla capsula Crew Dragon "Freedom" dell'azienda di Elon Musk SpaceX. Si tratta del secondo viaggio di lunga durata per Samantha (dopo quello di circa 200 giorni tra il 2014 e il 2015) e a bordo, oltre a lei, è presente anche il resto dell'equipaggio della Crew-4, cioè gli astronauti NASA Kjell Lindgren, Robert Hines e Jessica Watkins.
Si prevede che l'equipaggio, trasportato in orbita dal razzo Falcon 9, raggiunga la Stazione Spaziale tra circa 15 ore e mezza, cioè attorno alle ore 2:00 italiane di giovedì 28 aprile. Quando arriveranno, i quattro astronauti troveranno l'equipaggio della Soyuz MS21 e  daranno il cambio all'equipaggio della Crew-3 – ciò vuol dire che per circa una settimana sull'ISS saranno presenti ben 11 persone contemporaneamente! Per ora è previsto che il team di Samantha resti in orbita fino all'8 settembre 2022 per un totale di 133 giorni, quando saranno a loro volta sostituiti dalla missione Crew-5.
Ma com'è andato il decollo del Falcon 9? E quale sarà la missione di Samantha Cristoforetti una volta raggiunta la Stazione Spaziale?

Il decollo del razzo Falcon 9 di SpaceX

Dopo diversi rinvii a causa del maltempo, la capsula Crew Dragon è partita alle prime ore del 27 aprile 2022 verso la ISS grazie al Falcon 9, anch'esso di proprietà SpaceX. Si tratta di un razzo alto più di 70 metri e costituito da diverse porzioni (dette "stadi") che si sganciano mano a mano che aumenta la quota raggiunta: sulla sua punta è presente la capsula Crew Dragon con tutto l'equipaggio.
Dopo aver effettuato tutti i controlli di sicurezza, alle ore 9:52 italiane sono stati accesi i 9 motori del primo stadio, alimentati a cherosene e ossigeno liquido. La capsula ha così raggiunto i 90 km di altitudine, il primo stadio si è staccato ed è rimasto solamente il motore del secondo stadio, sufficiente per la seconda parte del volo verso l'ISS. Il primo stadio ha poi intrapreso la fase di rientro programmato, così da poterlo recuperare e riutilizzare per future missioni.

spacex falcon9 lancio
in foto: Credit: SpaceX.

La missione di Samantha Cristoforetti

Come confermato dalla NASA, gli astronauti della Crew-4 (inclusa quindi anche Samantha) si occuperanno della missione Minerva: questa prevede di effettuare ricerche scientifiche in diversi campi, come scienza dei materiali, tecnologie per la salute e botanica, così da preparare l'essere umano all'esplorazione spaziale – oltre che a sviluppare tecnologie che potranno essere utili anche sul nostro pianeta!
Questa non è la prima missione di lunga durata affrontata da Samantha: la prima fu Futura, organizzata dall'ESA e dall'ASI e durata 119 giorni, 16 ore e 42 minuti – cioè dal 23 novembre 2014 all'11 giugno 2015.

Articolo a cura di
Stefano Gandelli