Che differenza c’è tra acqua frizzante e effervescente naturale?

Ma acqua frizzante ed effervescente naturale sono la stessa cosa? In questo video vi spieghiamo come si produce l'acqua gassata, qual è la differenza con l'acqua effervescente e cosa comporta bere acqua frizzante.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Geopop
A cura di Videostorie
28 Dicembre 2023
18:30
551 condivisioni
Che differenza c’è tra acqua frizzante e effervescente naturale?
Immagine

La differenza tra acqua frizzante e acqua effervescente è che la prima è artificiale, mentre la seconda è naturale. Nell'acqua frizzante la CO2 viene infatti aggiunta durante la fase dell'imbottigliamento. Nell'acqua effervescente, invece, l'anidride carbonica è presente sin da quando sgorga dalla sorgente. Ma come è possibile che esca naturalmente frizzante, da cosa dipende? Dovete sapere che l’acqua prima di fuoriuscire da una sorgente può avere un percorso più o meno lungo nel sottosuolo; stando a contatto con le rocce, l’acqua assorbe una quantità di CO2 tale da diventare effervescente in maniera naturale. E a questo punto voi potreste chiedermi: “ e quindi le aziende che vendono acqua effervescente naturale riempiono le bottiglie da una sorgente e le vendono?”. Si, volendo semplificare si. Invece, non c'è alcuna differenza tra acqua frizzante e acqua gassata. Si tratta infatti di sinonimi.

Ma l'acqua frizzante fa male?

L’anidride carbonica rende l’acqua frizzante acida. Infatti quando la CO2 si dissolve nell'acqua, una parte di essa reagisce con l'acqua (H20) formando acido carbonico, H2CO3. Infatti il pH dell'acqua frizzante è si aggira attorno a 5-6, mentre quello dell'acqua naturale è neutro o leggermente basico (tra 7 e 8). Se ve lo state chiedendo, no, l’acidità dell’acqua frizzante non causa problemi allo stomaco, né tanto meno ai denti. Pensate, uno studio del 2017 condotto dall’ADA (American Dental Association) ha dimostrato che ci vorrebbero oltre 100 anni di uso continuativo di acqua frizzante per causare danni ai denti. Quindi possiamo stare tranquilli.

Perché l'acqua frizzante è più buona?

Immagine
L’acqua delle falde acquifere attraversa rocce carbonatiche

Dal punto di vista “nutrizionale” non vi è nessuna differenza tra l’acqua naturale e quella frizzante, sia se è prodotta industrialmente che prelevata alla fonte. Ma allora perché alcune persone la considerano più buona o più dissetante? Le bollicine, stimolando i recettori del gusto delle papille gustative, producono un leggero effetto “anestetizzante” che può dare la sensazione che l’acqua gassata sia più buona, fresca e dissetante di quella liscia.

Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?