Come funziona il sistema IT-Alert e perché non dobbiamo preoccuparci per la nostra privacy

Il sistema della Protezione Civile IT-Alert invia una notifica ai nostri smartphone se nelle vicinanze c'è una grave emergenza. La tecnologia si basa sul cell broadcast e non dobbiamo temere nulla per la nostra privacy quando riceviamo questo messaggio di allerta.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Geopop
27 Settembre 2023
18:06
4.516 condivisioni
Come funziona il sistema IT-Alert e perché non dobbiamo preoccuparci per la nostra privacy
cos e it alert

IT-Alert è il sistema di allerta pubblico della Protezione Civile che invia sui nostri smartphone una notifica nel caso ci siano gravi emergenze o catastrofi nelle vicinanze: rottura di grandi dighe, attività vulcanica, incidenti radiologici e così via.

Il sistema di funzionamento si basa sulla tecnologia del cell broadcast: quando la Protezione Civile individua una minaccia invia l'IT-Alert alla cella telefonica che, a sua volta, la inoltra a tutti i telefoni connessi alla cella. Si tratta di messaggi a senso unico, quindi non vengono raccolti i nostri dati e la nostra privacy è garantita.

Dal momento che è un sistema che non si appoggia alla connessione internet, per essere sicuri di ricevere l'alert è necessario avere il cellulare acceso e avere campo. Disattivare le notifiche (come si legge in rete) non serve a nulla visto che i messaggi arrivano comunque, trattandosi di un sistema di emergenza.

Attualmente il sistema è in fase di test e il calendario completo con le date per ogni regione è disponibile sul sito della PC. Quando viene inviato l'IT-Alert il cellulare emette il suono simile a quello di una sirena e sul display un messaggio che dice:

IT-Alert
Questo è un MESSAGGIO DI TEST del sistema di allarme pubblico italiano. Una volta operativo ti avviserà in caso di grave emergenza. Per informazioni vai sul sito www.it-alert.it e compila il questionario.

Nel dettaglio, in questo video parleremo di:

  • come funziona IT-Alert;
  • durante quali emergenze verrà attivato;
  • il test del sistema nelle varie regioni italiane;
  • come fa a inviare le notifiche sui nostri telefoni;
  • perché è sicuro per la nostra privacy e i nostri dati;
  • perché non ha senso disattivare le notifiche;
  • cosa fare quando arriverà la notifica reale;
  • perché è importante non leggere il messaggio se si è alla guida.

Per approfondire, ecco un video ad hoc sull'allerta meteo della Protezione Civile:

Sono un geologo appassionato di scrittura e, in particolare, mi piace raccontare il funzionamento delle cose e tutte quelle storie assurde (ma vere) che accadono nel mondo ogni giorno. Credo che uno degli elementi chiave per creare un buon contenuto sia mescolare scienza e cultura “pop”: proprio per questo motivo amo guardare film, andare ai concerti e collezionare dischi in vinile.
Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?
api url views