7 Gennaio 2024
8:00

Cos’è l’alcol denaturato? Differenza con l’alcol normale e applicazioni

L'alcol denaturato contiene diversi additivi che lo rendono imbevibile, tra cui anche la sostanza più amara.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Geopop
6 condivisioni
Cos’è l’alcol denaturato? Differenza con l’alcol normale e applicazioni
alcol denaturato

L’alcol denaturato è un prodotto per la casa principalmente utilizzato per la pulizia e come disinfettante. È un liquido rosa che non può essere bevuto a causa del suo gusto amaro. Ma cosa contiene al suo interno? Cosa significa “denaturato”? In questo articolo scopriamo la chimica di questo prodotto, a cosa serve e la differenza con l'alcol alimentare.

Cosa significa alcol “denaturato”

Con il termine "denaturazione" si intende quel processo che "toglie la natura" del prodotto. Nel nostro caso, l'alcol etilico passa da una sostanza naturalmente bevibile a qualcosa di imbevibile.

Per fare questo, vengono aggiunte all'alcol etilico delle sostanze chiamate appunto denaturanti:

  • alcol isopropilico (iPrOH) e metiletilchetone (MEK) sono due solventi addizionati per evitare che si possa distillare l'alcol etilico;
  • colorante rosa per renderlo riconoscibile e poco appetibile;
  • la sostanza più amara conosciuta dall'uomo per renderlo imbevibile.

Già, l'alcol denaturato contiene la sostanza più amara conosciuta dall'uomo: il denatonio benzoato. Il nome completo della molecola sarebbe fenilmetil-[2-[(2,6-dimetilfenil)ammino]-2-ossoetil]-dietilammonio benzoato, ma dato che serve proprio per denaturare i prodotti della casa, è stato scelto il nome più facile denatonio benzoato. Commercialmente è conosciuto anche come Bitrex o Denatrol.

denatonio benzoato
Struttura molecolare del denatonio benzoato.

Differenza tra alcol denaturato e alcol normale

La differenza tra l'alcol denaturato e l'alcol normale sta proprio nella presenza di diversi additivi. Come spiegato nel paragrafo precedente, l'alcol denaturato contiene diverse sostanze che lo rendono imbevibile, facilmente riconoscibile e non distillabile.

Prendiamo ad esempio l'alcol denaturato 90° e l'alcol alimentare 90°. L'alcol denaturato contiene il 90% in volume di alcol etilico, mentre il restante 10% sarà acqua, alcol isopropilico, metiletilchetone, colorante rosa e denatonio benzoato. Nell'alcol alimentare 90° invece il 90% sarà sempre alcol etilico mentre il restante 10% sarà solo acqua. Questo lo rende bevibile, a differenza di quello denaturato.

È per questo che 1 litro di alcol denaturato costa circa 1 € mentre 1 litro di alcol alimentare costa anche 20 €. Il prezzo alto dell’alcol non arriva tanto dalla quantità di alcol etilico contenuto, ma dalla presenza delle accise. Se è bevibile, lo stato impone delle "tasse", se non lo è allora il prezzo può scendere tantissimo.

Applicazioni dell'alcol denaturato

L'alcol etilico denaturato al 90% è un prodotto versatile che può essere utilizzato per la detergenza e la disinfezione di superfici dure. La sua capacità di solubilizzare (sciogliere) sostanze idrofile e lipofile lo rende un detergente efficace per una varietà di superfici, tra cui vetri, piastrelle, pavimenti, tessuti, metalli e plastica. L'alcol denaturato ha anche proprietà disinfettanti, grazie alla presenza appunto di alcol etilico.

Ecco alcuni esempi di come utilizzare l'alcol etilico denaturato al 90%:

  • Come detergente per vetri, piastrelle e pavimenti: diluire l'alcol etilico in acqua in una proporzione di 1:10.
  • Per rimuovere macchie di inchiostro dai tessuti e residui di pennarello indelebile: applicare l'alcol etilico puro sulla macchia e strofinare delicatamente.
  • Per pulire i metalli: applicare l'alcol etilico puro sulla superficie e strofinare delicatamente.
  • Per rimuovere i residui di colla: applicare l'alcol etilico puro sulla superficie e strofinare delicatamente.
  • Per pulire i componenti di elettronica e le lenti laser di cd e dvd: applicare un batuffolo di cotone imbevuto di alcol etilico sulla superficie e strofinare delicatamente.

L'alcol etilico denaturato al 90% è un prodotto sicuro da utilizzare, ma è importante seguire le istruzioni riportate sull'etichetta.

Sono un appassionato del mondo microscopico, a partire dalle molecole fino agli artropodi. La laurea magistrale in chimica mi ha permesso di avere gli strumenti necessari per comprendere il funzionamento del mondo, ma soprattutto ha saziato la mia fame di risposte. Curioso, creativo e con idee folli: date una videocamera, un drone o una chitarra al DeNa e lo renderete felice.
Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?
api url views