5 Luglio 2023
7:30

Clippy FireCube, lo storico assistente di Microsoft ora risponde grazie a ChatGPT

FireCubeStudios ha sviluppato un'app disponibile sullo store di Windows che riporta in vita lo storico assistente di Microsoft che potrà rispondere servendosi dell'LLM di OpenAI GPT-3.5.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Geopop
24 condivisioni
Clippy FireCube, lo storico assistente di Microsoft ora risponde grazie a ChatGPT
clippy

Chi non ricorda Clippy? lo storico assistente di Microsoft a forma di graffetta è pronto a tornare su Windows in veste moderna. Un'app, presente nell'App Store di Windows, consente di riportare la simpatica mascotte sui nostri desktop: Clippy FireCube potrà ora rispondere alle nostre domande sfruttando la potenza del Large Language Model (LLM) sviluppato da OpenAI GPT-3.5 e fornendo le stesse risposte che otterremmo se consultassimo il sito di ChatGPT.

Cos' è Clippy FireCube e l'integrazione con ChatGPT

Clippy FireCube è un'app, che è possibile scaricare dall'App Store ufficiale di Windows sviluppata da FireCubeStudios, non è quindi un'applicazione sviluppata da Microsoft, tuttavia si propone come versione moderna dello storico assistente per Office lanciato da Microsoft decenni fa.
La novità risiede nel fatto che Clippy FireCube implementa GPT-3.5 pertanto è possibile chiedere all'assistente qualsiasi cosa ottenendo risposte analoghe a quelle che si otterrebbero utilizzando il sito ufficiale di ChatGPT.

L'applicazione consente di bloccare Clippy sullo schermo per avere rapido accesso alla barra che consente di fargli domande. Da notare che l'app è open source ed il codice sorgente è disponibile su Github pubblicamente. L'applicazione è gratuita ma, per accedere alle funzionalità di Intelligenza Artificiale è necessario possedere una licenza OpenAI che è acquistabile sul sito ufficiale dell'azienda statunitense.

Microsoft potrebbe eliminare l'app dallo store

Nonostante attualmente l'applicazione sia presente nello store di Microsoft ed è scaricabile da chiunque è possibile che Microsoft decida di intraprendere provvedimenti verso FireCubeStudios in quanto il look ed il nome dell'applicazione rimanda direttamente all'assistente virtuale di cui Microsoft detiene la proprietà intellettuale.

Inoltre Microsoft ha annunciato, durante la conferenza "Build 2023" che lancerà presto il proprio assistente virtuale mosso da Intelligenza Artificiale, pertanto, è possibile che l'applicazione di FireCubeStudios possa essere considerata "concorrenza sleale".

La storia di Clippy

Clippy era il più famoso tra gli assistenti di Office, impostato come predefinito, presenti dalla versione di Microsoft Office 97 e nelle successive (fino alla versione del 2007).
Il personaggio di Clippy fu disegnato da Kevan J. Atteberry noto illustratore di libri per bambini.

Il nome ufficiale era Clippit, tuttavia la community ha sempre ribattezzato la graffetta-assistente "Clippy".
Gli assistenti nascevano con l'intento di aiutare gli utenti in svariate azioni come scrivere lettere o fornire informazioni relativamente all'utilizzo corretto delle applicazioni Microsoft, poteva, inoltre, presentare suggerimenti o scorciatoie da tastiera quando rilevava che l'utente potesse averne bisogno.
Tuttavia, l'utilità di questi assistenti non si è mai rivelata efficace a causa dei limiti tecnologici dell'epoca nella quale furono lanciati.

virtual assistants microsoft
Alcuni storici assistenti su Windows. Da sinistra: The Genius, Clippy, Rover, Links
Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?
api url views