Sfondo burger-menu
20 Novembre 2021
8:00

Sfatiamo alcuni miti sui fulmini: chiediamo aiuto alla scienza

Sui fulmini se ne sentono di cotte e di crude: miti, leggende, esperienze che hanno dell'incredibile. Ma quali affermazioni sui fulmini sono vere e quali false?

1.934 condivisioni
Sfatiamo alcuni miti sui fulmini: chiediamo aiuto alla scienza
Miti_fulmini

Chiunque almeno una volta nella vita ha assistito ad un temporale e si è posto qualche domanda sui fulmini: perché li vediamo prima dei tuoni, dove cadono, siamo davvero sicuri in casa? Alcuni ne restano affascinati e vogliono saperne di più, altri invece, proprio perché ne sono terrorizzati (soffrono di astrafobia), vogliono sapere quali siano i luoghi e i comportamenti da evitare per essere folgorati.
In questo articolo esporremo miti e credenze e risponderemo con fatti e spiegazioni scientifiche. Pronti?

Premessa

Prima ancora di leggere il nostro articolo vi invitiamo a leggere le norme comportamentali previste dal protocollo sicurezza del National Weather Service che offre informazioni sulla sicurezza e sui modelli da seguire in caso di fulmini, per capire come comportarsi in ogni tipo di situazione.

fulmine

Accucciarsi può essere un buon modo per evitare di essere colpito da un fulmine.
Falso: accovacciarti non ti mette al sicuro, e nemmeno distenderti a terra. Anzi, sdraiarsi aumenta la possibilità di essere colpiti da una corrente di terra che è potenzialmente mortale. Se sei all'aperto non sei al sicuro: trova un edificio o un veicolo con tettuccio rigido senza correre e mettiti al riparo come si deve. Il motto da ricordare è "When thunder roars, go indoors", cioè letteralmente "Quando ruggisce il tuono, vattene a casa".

Una vittima di un fulmine rimane elettrizzata, ed è meglio non toccarla per non prendere la scossa.
Falso: il corpo umano non rimane elettrizzato, perché non immagazzina elettricità. È perfettamente sicuro toccare una vittima da fulmine e anzi, è un nostro dovere civile soccorrerla e chiamare immediatamente il 118! Pensate se qualcuno dovesse morire non a causa del fulmine, ma perché nessuno ha voluto soccorrerlo…!

Il fulmine non colpisce mai due (o più) volte lo stesso posto.
Falso: i fulmini sono soliti colpire ripetutamente gli stessi punti, specialmente se questi sono piuttosto isolati, alti e appuntiti. Se volete un esempio di ciò dovete sapere che l'Empire State Building viene colpito in media 25 volte l'anno! Qui trovate una mappa interattiva dei fulmini in Europa Centrale (EUCLID) aggiornata quasi in tempo reale.

fulmine edificio
Un fulmine colpisce il World Trade Center di Manhattan nel giugno 2014. Nel giro di un’ora è stato colpito ben 6 volte.

La gomma degli pneumatici ti ripara dai fulmini, perché ti isola dal suolo.
Falso: non è la gomma a proteggerti, ma le fiancate e il tettuccio metallico dell'auto, poiché la corrente viene scaricata a terra attraversando il telaio. E mi raccomando, non tutti i veicoli sono sicuri allo stesso modo: cabriolet, motociclette, biciclette e veicoli privi di tetto o parzialmente aperti non offrono protezioni di fulmini.

Se il cielo è limpido e non piove, si è al sicuro dai fulmini.
: la distanza dal temporale vero e proprio non è garanzia di sicurezza. Un fulmine può colpire anche a 15 km circa dalla tempesta vera e propria. Siate prudenti!

Gli incendi boschivi possono causare fulmini.
Vero: il fumo dell'incendio, una volta introdotto nell'atmosfera, può favorire la creazione di elettricità statica. Se questa è sufficiente può provocare scariche elettriche come fulmini.

incendio

Se si sta in casa, si è al sicuro durante i temporali.
: è certamente più sicuro ripararsi in un luogo chiuso che rimanere all'aperto – avremo ormi capito che rimanere all'aperto NON è sicuro – ma non tutti i luoghi della casa sono sicuri allo stesso modo. Bisogna prestare attenzione a non sostare vicino a porte e finestre con telaio metallico, così come evitare tutto ciò che conduce elettricità (telefoni con filo, computer, elettrodomestici e impianti idraulici). Per quanto riguarda le finestre, un secondo motivo per cui starci a debita distanza ha a che fare con la possibilità che qualche oggetto trasportato dal vento la frantumi, cosa che non è rara durante le tempeste molto forti.

È una buona idea quella di ripararsi sotto un albero per proteggersi e rimanere all'asciutto.
Falso: trovarsi sotto un albero è la seconda causa principale di vittime da fulmini. È certamente meglio prendersi la pioggia che rischiare di essere fulminati! L'albero, specialmente se isolato, ha una forma allungata che si staglia dalla superficie del suolo ed è quindi molto soggetto a fulmini, un po' come i grattacieli. Oltre al rischio di rimanere folgorati, si aggiunge quello di incendio, causato per l'appunto dal fuoco che si genera quando la scossa raggiunge alberi o foreste.

fulmine albero
Albero colpito da un fulmine.

Indossare accessori in metallo durante un temporale può aumentare la possibilità di essere fulminati (gioielli, orologi, telefoni ecc.).
Falso: la presenza del metallo non attrae i fulmini, ecco perché è molto più intelligente mettersi al riparo velocemente piuttosto che perdere tempo a togliersi bracciali, orecchini, orologi e cinture. Attenzione però: sebbene i metalli non attirino i fulmini, essi sono dei conduttori, quindi ricordatevi di stare lontani da recinzioni metalliche, ringhiere ecc.

Il fulmine può diffondersi per circa 20 metri una volta aver colpito il terreno.
: il raggio di azione di un fulmine che colpisce terra può essere approssimato a 20 m, ma dipende dalle caratteristiche del fulmine e del mezzo su cui cade (suolo, edifici, mare ecc.). Non si può affermare con certezza l'estensione del fulmine, perché è variabile.

Avatar utente
Nicole Pillepich
Redattrice
Credo non esista una parola giusta per definirmi: sono naturalista, ecologa, sognatrice e un po’ artista. Disegno da quando ho memoria e ammiro il mondo con occhio scientifico e una punta di meraviglia. Mi emoziono nel capire come funziona ciò che mi circonda e faccio di tutto per continuare a imparare. Disegno, scrivo e parlo di ciò che amo: natura, animali, botanica e curiosità.
Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?