Sfondo burger-menu
4 Novembre 2022
11:21

Il missile balistico russo Killjoy arriva in Bielorussia secondo l’intelligence UK

L'intelligence inglese crede che i Russi abbiano trasferito in Bielorussia il Killjoy, un missile balistico con capacità atomiche che sarebbe capace di colpire Londra in appena 9 minuti.

A cura di Roberto Manzo
3.449 condivisioni
Il missile balistico russo Killjoy arriva in Bielorussia secondo l’intelligence UK
missile killjoy

Un’immagine satellitare diffusa dal Ministero della Difesa Inglese, ha mostrato un missile russo Killjoy con capacità atomiche. L’arma è stata portata all’aeroporto di Machulishchi, in Bielorussia, a 8 km a sud di Minsk. La posizione geografica di questo Paese costituisce un avamposto strategico in seno all’Europa: da questa punto infatti, si potrebbe colpire Londra o qualsiasi altra capitale europea in una manciata di minuti. Vediamo in dettaglio le caratteristiche di questo missile.

Le caratteristiche tecniche del Kh-47M2 Kinzhal

Il Killjoy è il nome in codice della NATO del missile russo Kh-47M2 Kinzhal (nome in codice russo dagger, ossia pugnale). Questo missile è di tipo balistico aviolanciato a velocità ipersonica di fabbricazione russa, sviluppato a partire dal 2010. Lo scopo per cui è stato progettato è quello di neutralizzare obbiettivi navali di importanza strategica quali portaerei e incrociatori lanciamissili ed è in grado di volare a velocità prossime a Mach 12 (oltre 14.500 km/h). Una delle caratteristiche più interessanti del missile è la sua capacità di effettuare virate improvvise per saturare le capacità di calcolo dei sistemi antimissile avversari, riducendo drasticamente le probabilità di intercettazione.

Il Killjoy ha una portata massima di 2.000 km, è spinto da un razzo a combustibile solido e può essere armato sia con testate convenzionali e sia con testate termonucleari per oltre 500 kg di peso (solo testata). L'unico vettore designato al trasporto del Killjoy è l'intercettore supersonico MiG-31I appositamente modificato per il ruolo aria-superficie. Il fatto di essere lanciato da un aereo lo rende ancor meno intercettabile e quindi ancor più temibile.

Immagine
MiG–31 (credit: Dmitriy Pichugin)

I lanci del missile balistico Killjoy

Il 1° marzo 2018 fu lo stesso presidente russo Vladimir Putin a dare l'annuncio della sperimentazione di questa nuova arma. Il primo lancio del nuovo missile è avvenuto presso l’aeroporto di Akhtubinsk (Russia meridionale) il 10 marzo 2018 ed è entrato ufficialmente in servizio dal 19 marzo 2022. Per la sua operatività una squadriglia di MiG-31 è stata modificata per il trasporto ed il lancio e stanzia presso l’aeroporto di Akhtubinsk.

Durante l'invasione russa dell'Ucraina nel 2022 l'esercito russo ha affermato di aver utilizzato i missili Kinzhal per distruggere un presunto deposito sotterraneo di armi delle forze armate ucraine a Deliatyn il 18 marzo 2022 e un deposito di carburante a Konstantinovka il giorno successivo. Tre aerei da combattimento MiG-31I con missili ipersonici Kinzhal sono stati ridistribuiti nell'aeroporto di Chkalovsk nella regione di Kaliningrad il 18 agosto 2022.
Tuttavia, alcuni organi di stampa occidentali e specialisti consultati hanno espresso riserve sulle reali capacità del dispositivo

Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?