30 Dicembre 2023
18:39

Il terremoto più catastrofico mai documentato dall’uomo con 830 mila vittime, Shaanxi 1556

Con oltre 830.000 vittime stimate, il terremoto dello Shaanxi del 1556 in Cina rimane il più disastroso mai vissuto e documentato dall'uomo.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Geopop
371 condivisioni
Il terremoto più catastrofico mai documentato dall’uomo con 830 mila vittime, Shaanxi 1556
terremoto cina antico

Vi siete mai chiesti qual è stato il terremoto più catastrofico mai vissuto in prima persona dall'essere umano e di cui siamo a conoscenza? Per scoprirlo, dobbiamo fare un salto indietro fino a metà del sedicesimo secolo, quando si stima che un terremoto con la magnitudo compresa tra 8.0 e 8.3 causò la morte di circa 830.000 persone nella provincia cinese di Shaanxi, diventando il sisma più disastroso in termine di perdite umane.

Il terremoto di Shaanxi del 1556

La sera del 23 gennaio 1556, la provincia di Shaanxi, situata nella porzione centro-orientale della Cina, fu colpita da uno dei terremoti più letali mai vissuti dall’uomo. Si stima che oltre 830.000 persero la vita a seguito del sisma, che aveva una magnitudo stimata tra 8.0 e 8.3. Per comprendere appieno la gravità di questo evento, tenete in mente che la popolazione attuale della città di Torino è di poco superiore ai 886.000 abitanti.

Province colpite dal terremoto del 23 gennaio 1556. Credits: Wikimedia Commons.
Province colpite dal terremoto del 23 gennaio 1556. Credits: Wikimedia Commons.

Le informazioni disponibili in merito al terremoto di Shaanxi derivano da annali storici. Questi documenti sono estremamente dettagliati, e descrivono vividamente la devastazione provocata dal sisma. Gli annali hanno permesso di individuare l’epicentro nella contea di Huaxian, dove, secondo quanto riportato, ogni singola struttura antropica crollò. Va tenuto in mente che nel XVI secolo non vi erano case e strutture anti-sismiche, ma in queste regioni la popolazione spesso risiedeva in case scavate in loess, rocce soffici e generalmente poco stabili. Si stima che oltre 100.000 persone morirono sepolte dal collasso di tali strutture.

Nonostante sia durato solo pochi secondi, il terremoto di Shaanxi ha avuto devastanti effetti anche sull’ambiente, creando crepacci, alterando il percorso dei fiumi e causando frane e inondazioni che avrebbero contribuito sostanzialmente all’elevato numero di vittime. Gli effetti del terremoto furono documentati su un raggio di oltre 800 km dall’epicentro. Tuttavia, gli effetti più devastanti accaddero nella contea di Huaxian e nelle città limitrofe e nelle zone circostanti, tra cui Weinan e Huayin. Si stima che nelle zone maggiormente colpite dal sisma, oltre il 60% della popolazione sia deceduta.

Le cause del sisma di Shaanxi

Identificare le cause di un terremoto avvenuto quasi 500 anni fa non è mai semplice. Tuttavia, si ritiene che il terremoto di Shaanxi sia stato causato dall'attivazione di un sistema di faglie presente lungo i bordi del bacino del fiume Wei, conosciuto come Weihe Basin, in particolare a causa del movimento della faglia di Weinan. Gli annali storici riportano numerosi terremoti con epicentro in questo bacino, che possono essere attribuiti allo stesso sistema di faglie.

Comparazione con il sisma più disastroso del XXI secolo

Il terremoto di Shaanxi è stato uno dei più devastanti nella storia. Il numero di vittime causate da questo sisma supera anche quello del terremoto più disastroso del XXI secolo: il terremoto di magnitudo 7.0 sulla scala Richter che ha colpito Haiti il 12 gennaio 2010. Secondo i report del governo locale, quell'evento causò oltre 300 mila morti e lasciò più di un milione e mezzo di abitanti sfollati.

Pertanto, anche se il conteggio delle vittime del terremoto di Shaanxi fosse sovrastimato, rimarrebbe comunque il più catastrofico mai vissuto e documentato dall'uomo.

Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?