Copertina-monte-piu-alto-Europa

Ve lo abbiamo raccontato in un articolo ad hoc: i confini dell'Europa non sono ben definiti e universalmente riconosciuti. E se parliamo di record continentali questo ha delle conseguenze dirette: qual è infatti la montagna più alta d'Europa? Come vedremo, la vetta più elevata è quella del Monte Bianco (4810 m) o quella del Monte Elbrus (5642 m) a seconda che la catena montuosa del Caucaso venga o meno considerata all'interno del territorio europeo. Insomma, come vi abbiamo raccontato per il monte più alto del mondo, anche in questo caso la risposta è "dipende": tutto sta nel definire i confini del continente europeo.

I confini europei

Per semplicità riassumiamo qui la questione dei confini continentali. In particolare a noi interessa il confine orientale e sud orientale.

Confine-orientale-Europa
in foto: Le ipotesi di confine orientale dell’Europa

Il territorio dell'Europa orientale non è separato dal resto dell'Eurasia da qualche elemento naturale imponente. Le proposte di una linea di confine sono perciò molteplici. Al momento l'ipotesi più accreditata tiene in considerazione la catena montuosa degli Urali, poi il corso del fiume Ural (nell'insieme, la linea rossa "B" in immagine) e infine la riva nord-occidentale del Mar Caspio. Dopodiché arriviamo al tratto che più ci interessa: secondo la prospettiva della Russia e di molti Paesi europei, bisogna incrociare verso ovest all'altezza della depressione del Kuma-Manyč (la linea rossa "A" nell'immagine); secondo il parere del mondo anglosassone e di altri Stati, invece, si deve proseguire a sud e considerare (a vario titolo) la catena montuosa del Caucaso come confine sud-orientale e, in particolare, lo spartiacque caucasico (la linea gialla "F" nell'immagine).

 É più alto il Monte Bianco o il Monte Elbrus?

Monte-Bianco
in foto: Monte Bianco

Il Monte Bianco, grazie ai suoi 4810 metri di altezza, è sicuramente il monte più alto d'Italia e dell'Europa occidentale. La vetta italo-francese detiene poi anche il record di montagna più elevata dell'intera Europa se la depressione del Kuma-Manyč viene considerata il confine sud-orientale del territorio europeo.

Monte-Elbrus
in foto: Monte Elbrus

Laddove, invece, la catena montuosa del Caucaso venga ritenuta parte dell'Europa, il Monte Elbrus, grazie ai suoi 5642 metri di altitudine, diventa la vetta più elevata del continente. Il gigante, in ogni caso, è la montagna più alta della Russia, è un vulcano dormiente e presenta due cime quasi gemelle (la cima orientale, seconda per quota, arriva a 5621 m).
Nel caso considerassimo buona questa seconda ipotesi in relazione ai confini europei, il Monte Bianco non solo non sarebbe il monte più alto del continente, ma non salirebbe nemmeno sul podio. La classifica relativa, infatti, vedrebbe in seconda e terza posizione altre due vette caucasiche: il Dykh-Tau (5205 m, Russia) e lo Shkhara (5193 m, Georgia).

Articolo a cura di
Alessandro Beloli