Alta-bassa-pressione

Ogni volta che guardiamo le previsioni meteo sentiamo parlare di alta e bassa pressione, di aree anticicloniche e cicloniche… Ma che vuol dire?? In questo video spiegheremo non solo cos'è la pressione atmosferica, ma anche come capire le previsioni meteo. Pronti? Vamos!

La prima cosa da capire è il concetto di pressione atmosferica. Per dirla in termini "pop" si tratta del peso della colonna d'aria che si trova sopra alle nostre teste. Se ci troviamo in montagna, quindi ad alta quota, il peso di questa colonna sarà inferiore rispetto al suo peso a livello del mare, cioè a bassa quota. Basandosi solo su questa informazione, potremmo dire che la pressione atmosferica a livello del mare è tendenzialmente più alta rispetto a quella in montagna. La pressione atmosferica non dipende però soltanto dall'altitudine ma anche dalla temperatura: se la temperatura sale, la pressione tende a scendere, e viceversa. Ma non solo, la pressione dipende anche dall'umidità! Se  il contenuto di vapore acqueo cresce, allora la pressione si abbassa, e viceversa.
Quindi, per fare un esempio, una pressione molto alta si avrà a bassa quota, a basse temperature e con una bassa umidità. Ecco spiegato il concetto di pressione atmosferica!

E cosa vuol dire allora "alta e bassa pressione"?
Partiamo dalla bassa pressione. In queste zone – dette "cicloniche" –  l'aria, essendo meno densa, tende a salire verso l'alto facendo condensare il vapore acqueo. Questo, a sua volta, porta alla formazione di nubi con conseguenti precipitazioni: ecco perché alla bassa pressione è associato spesso il maltempo!

Bassa pressione

Nelle zone di alta pressione – dette "anticicloniche" – si verifica il fenomeno opposto: l'aria fredda che si trova in alto tende a scendere verso il basso e quindi si verifica uno "schiacciamento". Questo permette di disperdere le nubi e quindi il cielo sarà tendianzialmente sereno. Ecco perché all'alta pressione è associato il bel tempo!

Alta pressione

Ma come si leggono le previsioni meteo? Guarda il video per scoprirlo!

I "consigliati" da noi

Se hai letto questo articolo, potresti essere interessato a:

Articolo a cura di
Stefano Gandelli