Islanda, la lava brucia le case e Grindavik viene evacuata: la nuova eruzione vulcanica

Una nuova eruzione vulcanica ha interessato l'Islanda. Questa volta la lava ha raggiunto Grindavik ma, fortunatamente, l'evacuazione del centro abitato era già stata completata.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Geopop
15 Gennaio 2024
18:33
24 condivisioni
Islanda, la lava brucia le case e Grindavik viene evacuata: la nuova eruzione vulcanica
lava islanda gennaio CLEAN

In Islanda ha preso il via una nuova eruzione vulcanica lineare nella penisola di Reykjanes, a circa 900 metri dal piccolo villaggio di Grindavik. Domenica 14 gennaio infatti si sono aperte due nuove fessure eruttive, dando vita alla seconda fase dell'attività vulcanica iniziata il 18 dicembre 2023, sempre nella stessa area. A differenza di quanto accaduto in precedenza, però, le fratture si trovano più vicine al centro abitato e proprio per questo parte della lava ha già investito alcune case, come testimoniato anche da alcuni video.

Le due nuove fessure si sono sviluppate a nord-ovest del centro abitato ma le eruzioni non sono arrivate del tutto inattese: nei giorni precedenti infatti l'attività sismica ha fatto registrare circa 200 scosse con magnitudo massima attorno ai 3.5. Oltre a questo, i dati hanno mostrato un netto spostamento degli epicentri verso il comune di Grindavik, permettendo così alle autorità di anticipare l'evacuazione del centro abitato a sabato. Questo ha permesso di salvare vite umane, visto che al momento dell'eruzione nessuno si trovava in città.

fessura eruttiva islanda
In rosso, la fessura principale che si è aperta il 14 gennaio (credit: Icelandic MetOffice)

Come anticipato, però, questa è solo la seconda fase dell'eruzione: la prima ha preso il via il 18 dicembre e ha coinvolto una fessura sviluppatasi a circa 4 km da Grindavik. In quel caso la lava non fu diretta verso il centro abitato e, per questo motivo, non si riscontrarono particolari danni.

Per approfondire, ecco un video ad hoc sull'argomento:

Sono un geologo appassionato di scrittura e, in particolare, mi piace raccontare il funzionamento delle cose e tutte quelle storie assurde (ma vere) che accadono nel mondo ogni giorno. Credo che uno degli elementi chiave per creare un buon contenuto sia mescolare scienza e cultura “pop”: proprio per questo motivo amo guardare film, andare ai concerti e collezionare dischi in vinile.
Sfondo autopromo
Cosa stai cercando?
api url views