congo gnl

Oggi, 21 aprile 2022, è stata firmata un'intesa tra Italia e Repubblica del Congo per aumentare le forniture di gas naturale verso il nostro Paese: è il secondo accordo in due giorni, dopo quello firmato ieri con l'Angola. Più nello specifico, il piano prevede di aumentare la produzione di GNL (Gas Naturale Liquefatto) tramite un progetto che dovrebbe partire nel 2023 e che, a pieno regime, dovrebbe garantire 3 milioni di tonnellate di gas naturale all'anno – equivalenti a oltre 4,5 miliardi di metri cubi di gas naturale annui.
L'accordo è stato ufficializzato dopo il colloquio tra i ministri Di Maio e Cingolani (accompagnati dall'Assessore Delegato di Eni Descalzi) con i loro omologhi congolesi Jean-Claude Gakosso e Bruno Jean Richard Itoua. Oltre all'accordo sulle forniture, nella stessa sede è stato anche siglato un accordo tra Eni e Repubblica del Congo per diverse iniziative di decarbonizzazione e transizione energetica nel Paese.

L'importazione di GNL dall'Africa

Quello con il Congo non è il primo accordo siglato quest'anno tra Italia e Africa: prima di Pasqua sono stati firmati due accordi con Egitto e Algeria, il 20 aprile ne è stato firmato uno con l'Angola, mentre a maggio è previsto un altro incontro in Mozambico. L'obiettivo è quello di aumentare l'indipendenza italiana nei confronti del gas naturale proveniente dalla Russia, tanto che l'obiettivo del Governo è quello di rimpiazzare entro il 2023 il 50% di tutta l'energia russa. Sulla questione, si è espresso in modo ottimistico anche il Ministro Cingolani:

Secondo me, a breve dovremmo interrompere per una questione anche etica la fornitura di gas dalla Russia. Entro il secondo semestre dell'anno prossimo potremo cominciare veramente ad avere una quasi totale indipendenza.

Oltre che sul fronte dell'import, il Governo ha anche in programma di aumentare di 6 miliardi di metri cubi la quantità di GNL trattata nei tre impianti di rigassificazione presenti in Italia.

rigassificatori italia
in foto: Rigassificatori in Italia.

Per approfondire l'argomento leggi anche: Le vie del gas naturale in Italia

Articolo a cura di
Stefano Gandelli